“Ho notato che il mio cane era particolarmente aggressivo nei confronti della babysitter di mio figlio. La cosa era troppo strana, lui è dolce con tutti. Così ho messo un registratore in casa per vedere cosa accadeva in mia assenza. Quello che ho scoperto mi ha sconvolto la vita…”

Il comportamento dei nostri amati amici a 4 zampe può darci dei segnali inequivocabili. Loro non hanno la possibilità di utilizzare il linguaggio, eppure riescono a farsi capire benissimo. Perciò dobbiamo stare sempre attenti ai loro cambiamenti e alle loro reazioni. Magari un atteggiamento apparentemente aggressivo, vuole semplicemente metterci in guardia sul qualcosa o qualcuno. Fortunatamente questo era ben chiaro nella mente dei coniugi Hope e Benjamin Jordan. La giovane coppia si era trasferita a Charleston, Stati Uniti, con il loro piccolo di 7 mesi Finn ed il loro cane Killian.

Essendo molto impegnati con il lavoro, hanno deciso di assumere una babysitter. La scelta è andata verso una ragazza di 22 anni, Alexis Khan, che pare avesse molta esperienza pregressa con i bambini.

Inizialmente andava tutto bene, ma poi hanno notato un atteggiamento piuttosto aggressivo di Killian nei confronti dell ragazza. Era molto insolito da parte sua che era sempre stato molto dolce e tenero, anche con gli estranei. Questo ha insospettito molto la coppia, che ha deciso di indagare su cosa stesse succedendo in casa loro durante la loro assenza. Così hanno messo dei registratori in diverse parti della casa.

Ma mai si sarebbero aspettati al ritorno di ascoltare quello che il registratore aveva memorizzato. Alexis alzava le mani su Finn e gli urlava contro quando il piccolo spaventato piangeva. Quella donna si era accanita su un bambino di soli 7 mesi e il suo cane cercava di difenderlo. Ma la furia della ragazza si scaraventava anche su di lui. “Avrei voluto tornare indietro nel tempo ed essere lì per proteggerli!” ha dichiarato papà Benjamin.

“Già non è facile per nessun genitore lasciare il proprio figlio nelle mani di un estraneo. Se poi vieni a sapere che ha dovuto vivere certe cose…non riesco neanche a spiegarvi cosa ho provato in quel momento!”. Alexis Khan è stata denunciata e condannata a tre anni di reclusione. Chissà se in passato qualcuno altro è stato vittima della sua scelleratezza. Una cosa è certa, grazie a questo grande eroe peloso, nessun altro bambino correrà il rischio di avere a che fare con lei.

I genitori hanno voluto condividere la loro storia con il mondo. Già 17 milioni di persone l’hanno guardata. Noi ve la proponiamo di seguito:

Killian è stato un angelo custode per Finn e per tutti i bambini che avrebbero potuto avere Alexis come babysitter. Diffondiamo il suo gesto meraviglioso. Grande Killian!!!

FONTE www.perdavvero.com

Lascia un Commento
Precedente Sapevate che basta un solo sguardo tra un cane e un uomo per accendere un ormone? Un ormone speciale…. Successivo “L’abbiamo vista buttarsi nello scarico sotto un diluvio allucinante. Solo quando ci siamo avvicinati abbiamo capito il perchè di quel gesto estremo…”